Il Gruppo Granarolo, storico partner di Asso.La.C., ha deciso di iniziare le celebrazioni per il sessantesimo anniversario partecipando all’udienza pubblica del 15 marzo di Papa Francesco.

Si tratta della prima di una lunga serie di iniziative per ricordare quel 21 giugno 1957, giorno in cui nacque il Consorzio Bolognese Produttori Latte, una società cooperativa a responsabilità limitata che ha di fatto avviato l’attività di quello che è oggi il gruppo Granarolo.
Oltre mille persone, tra soci allevatori e dipendenti, hanno partecipato all’udienza di Papa Francesco. Anche Asso.La.C. era presente con una delegazione partita in pullman nei giorni scorsi dalla Calabria.

I nostri soci hanno avuto così la possibilità di ascoltare le parole del Pontefice e di rendere ancora più solido il rapporto con gli altri allevatori appartenenti al gruppo Granarolo. La filiera del latte fresco italiano è costituita, infatti, da persone provenienti da territori diversi, tutte, però, accomunate dalla passione per il lavoro nelle stalle e dalla volontà di realizzare di un prodotto di alta qualità.
Dal 2000 in avanti, Asso.La.C. e Granarolo collaborano con ottimi risultati per la costruzione di una filiera italiana, sicura e controllata, condividendo, tra le altre cose, i valori e lo spirito cooperativo.
Il 2017 sarà un’occasione importante per rafforzare la collaborazione e presentarsi alle sfide dei prossimi anni ancora più uniti.